Vai ai contenuti


a

MANUEL CICCHETTI
"Vaia"

Dati Tecnici
Formato: 30 x 24 cm Lingue: Ita, En, Es
Stampa: Offset Copertina: cartonata
Carte: multiple Fedrigoni Tatami e Materica
Rilegatura: Svizzera
Sestini: Si
Cellophanatura: si
Progetto grafico: Massimo Fiameni
Prefazione: Denis Curti
Stampa: Faenza Group





VAIA. Viaggio consapevole dentro un disastro”. Fotografie di Manuel Cicchetti, testi di Angelo Miotto.

Ottobre 2018, Italia del Nord-Est. In poche ore una terribile tempesta di vento e acqua rovescia le foreste scagliando a terra milioni di alberi. I pali dell’elettricità sono sradicati. Vaia lascia un paesaggio buio e talmente desolato da far pensare quasi alle scene di una guerra che proprio in quei luoghi aveva portato tanta distruzione.
L’uomo è ora chiamato a considerare la sua parte di responsabilità.
“VAIA. Viaggio consapevole dentro un disastro” parte da qui. La riflessione sull’opera dell’uomo (prima distruttiva e quindi di ricostruzione) inizia dallo sguardo su quanto accaduto. Uno sguardo inizialmente attonito, e via via più cosciente, sullo scenario che Cicchetti ferma nei suoi scatti in bianco e nero.
Le immagini ritraggono gli alberi ormai caduti; ma quale grido avrebbero potuto lanciare, un attimo prima della fine? Se già la testimonianza fotografica dà voce a quelle piante, il lavoro va oltre, e affida al giornalista Angelo Miotto il compito di immaginare l’ultimo pensiero di RadiceTorta, Fioretto, FustoDritto, Corteccia, TanaFelice e molti altri cui vuole conferire l’onore di un nome proprio, portando al lettore il loro ultimo messaggio, come in una Spoon River dei nostri boschi.

“Mi chiamo Fioretto, perché gli ultimi metri della mia cima sono esili e ondeggiano al vento come se fossi un tiratore di scherma che combatte contro il vento. Quando si placa il soffio riposo, pronto per la prossima sfida. Quei fendenti leggeri ora non sono più, la mia lama è stata spezzata e nessuno potrà più forgiarla di nuovo. Non era lo stesso vento che giocava con me quel giorno, ma un turbine iroso, ho pensato, mentre cedevo di schianto”.


Il libro è insieme un atto di denuncia, un grido fermo contro i soprusi alla Madre Terra, ma anche il riconoscimento dell’immane lavoro che l’uomo - così piccolo nelle immagini rispetto alla maestosità della natura – ha sin dall’inizio compiuto per riparare, pietosamente, come può.

Il volume gode del supporto di The Ansel Adams Publishing Rights Trust, che ha concesso la riproduzione del famoso discorso “Osservazioni alla piattaforma del Comitato per la Convention Nazionale Democratica” tenuto da Adams a Chicago, Illinois il 24 agosto 1968. La riflessione verte anche su quanto, da allora, non sia stato fatto.
 

VANNI PANDOLFI
"Dittici D'Iran"

68 Fotografie
22×28 cm
n. pag 72
Copertina morbida
Italiano
Prezzo: 19,23 Euro


Ogni dittico infatti è un grumo di significati ed emozioni da decifrare riguardante  vari aspetti "complessi" del Paese Iran e delle persone a me care che lo abitano. Nella forma del dittico le due fotografie finiscono per  dialogare necessariamente  tra loro rivelando ed evocando connessioni, contraddizioni, relazioni di segni e significati allusivi. In questo modo credo infatti si riescano  a  rintracciare in modo piu' immediato ed evidente alcuni aspetti particolari del Paese e dei suoi abitanti.
Ogni dittico poi è accompagnato da un breve testo come supporto, per una migliore comprensione del tutto. Si tratta di piccoli testi descrittivi, riflessioni personali, commenti simil poetici che sono sgorgati dal mio interno osservando le fotografie e ricordando i momenti  e le esperienze vissute.
Passato e presente, religione e secolarismo, tradizione e modernità, naturale ed artificiale fanno da sfondo a quelle esistenze a me care di cui ho percepito i sogni, le speranze, le emozioni, i problemi e le frustrazioni.  E mai in  nessun un altro luogo ho percepito una tale intensità di passione e sete di vita."
 


a

FEDERICO ARCANGELI
"Pleasure Island"

Prima Edizione
300 Copie Firmate
23x17 cm
104 Pagine
Copertina rigida in velluto rosso con stampa olografica
Inglese e Italiano
ISBN: 978-88-32108-04-0
Prezzo: 20 Euro


Un pellegrinaggio attraverso il “divertimentificio” italiano. Rimini, capoluogo della riviera romagnola, mecca delle vacanze tricolori, poi mutata in destinazione privilegiata per festaioli, trasgressori, atmosfere erotiche, e fanatici delle discoteche anni Novanta. Scrive Aldo Bonomi, sociologo e autore del noto saggio Distretto del Piacere (Bollati Borlinghieri, 2000) «al centro della rappresentazione la figura chiave del “consumattore”, che interpreta sé stesso all’interno di un immaginario ispirato da stili di vita desideranti, trasformati in merce. L’isola del piacere li rappresenta nelle sue molteplicità anagrafiche, di rituali e di tendenze. Le immagini raccontano di una nuova diversificazione della composizione sociale della filiera delle emozioni e del desiderio.»
 


a

WILLY VECCHIATO
"Lanzarote"

prima edizione, 2019
150 copie
21 x 30 cm
48 pagine
Punto metallico
Inglese e Italiano
Linoleografie di Antoine Séguin
Testo di Vasco Ascolini
Penisola Edizioni
prezzo: 25 euro
ISBN: 978-88-32108-09-5
PER L'ACQUISTO: www.willyvecchiato.com


Lanzarote è un paesaggio delle origini. Qui la forza essenziale della natura domina suprema. La mano del sole dà forma e concretezza allo sguardo. L'assenza di luce è tenebra: una paura profonda. Lanzarote è un inno agli elementi che fondano la terra, la ragione d'essere dei sensi sui quali poggiano le fragili intenzioni umane. Come antiche volontà incise sulla pietra e destinate al tramonto. Lanzarote è un epistème e insieme la durata stessa della sostanza primordiale. La vita, in cui sacro e profano si mescolano in un sogno di eternità.

 


a

LEIF SANDBERG
"Ending"

Copertina rigida
Misure 24×30  cm
Pagine 96
Testo Bob Hansson
Design Lasse Burell / Hans Malm
Lingua English / Swedish
Prima edizione 2017 – 500 copies
Publicato da Bœcker Books
ISBN 978-91-980548-1-1
Firmato e numerato.
Prezzo € 38

Questo libro è incredibilmente ben progettato. Ha un ritmo e un flusso che sono allo stesso tempo intriganti e avvincenti. La sequenza è impeccabile e non sembra mai esserci un momento di noia in tutto il libro. La cosa più importante è che le immagini non pretendono di avere risposte dirette al lettore. In effetti, dopo aver letto il libro si potrebbe scoprire che hanno più domande rispetto a quando hanno iniziato il libro”. Forrest Soper, Foto-Occhio.

“Le immagini all'interno hanno un aspetto quasi cinematografico. La passione di Sandberg per le arti è evidente. A me vengono in mente Bosch, Bacon, Bergman, Lynch. Scene da incubo e surreali”. Rivista di Robin Titchener Photobookstore.

“Utilizzando liberamente esposizioni multiple, sfocature e altre manipolazioni, Sandberg è andato oltre il letterale nelle sue immagini e si è deliberatamente spostato nel regno del metaforico, dove le sue composizioni espressive agiscono come sostituti dei suoi vari stati emotivi”. Loring Knoblauch, collezionista quotidiano.

Premi
Nominato al Kassel Photobook Award 2017, la selezione degli esperti.
Fotolibro selezionato del 2017 da Photobookstore UK.
Lenculture 2017, 25 selezioni preferite.
Cinque selezioni nella meta-list Schellekens 2017






a



Questo spazio nasce per dare l'opportunità ai Fotografi di
far conoscere i propri libri fotografici.
E' una vetrina che ha lo scopo di accogliere  creazioni editoriali
per assicurarne la condivisione e la conoscenza.

Per maggiori info scrivere a
bestselected.it@gmail.com







a
Questo sito  non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della
legge n° 62 del 7.03.2001.

Tutte le immagini presenti su questo sito appartengono ai rispettivi autori
Torna ai contenuti